I numeri della Milano Design Week 2019

Si è conclusa ieri la Milano Design Week 2019 con numeri in crescita. Infatti, nonostante il meteo sfavorevole, la 58esima edizione della Fiera ha raccolto più di 380.000 mila presenze, il 12% in più rispetto al 2017. Il distretto più frequentato, come prevedibile, è stato quello di Brera con oltre 250.000 visitatori. A movimentare il Salone del Mobile e il Fuorisalone è stato ancora una volta il web.

Come lo scorso anno, abbiamo monitorato le performance social. Dall’8 aprile, giornata d’apertura del Salone, sono stati pubblicati 84.200 post sul tema con un engagement di 4 milioni. Anche online il mood nei confronti dell’evento è stato più che positivo: infatti il sentiment negativo sul totale dei contenuti postati è stato solo del 2%. A postare di più sono stati gli uomini, il 59,4% rispetto al 40,6% delle donne. Brera si conferma anche sui social il “district” più apprezzato, con un numero di post pari a 2.100.

Mai come quest’anno le installazioni sono state “social”: non era necessario essere fisicamente presenti alla fiera ma bastava collegarsi a Instagram e monitorare gli hashtag per godersi tutte le novità del Fuorisalone. Tra tutte ha spopolato sui social il progetto di collaborazione tra l’artista britannico Alex Chinneck e IQOS, il prodotto smoke free di Philip Morris. L’installazione, tra le più instagrammate del salone, rappresenta l’apertura con luci ed effetti 3D di un edificio con una zip. La Fondazione Nicola Trussardi, invece, ha presentato “A Friend” di Ibrahim Mahama che ha deciso di rivestire i bastioni di Porta Venezia con dei teli di juta.

Innovazione e tradizione domestica hanno trovato un punto d’incontro varcando la soglia dello Showroom Missoni di Via Solferino. Qui, Angela Missoni e l’artista Alessandra Roveda hanno presentato il progetto Home Sweet Home, una casa interamente realizzata all’uncinetto.

Un Fuorisalone di successo quello di quest’anno e nel caso te lo fossi perso, puoi sempre affidarti ai social.

Altre installazioni della Milano Design Week:

Copia di 4 milioni (1)