Brand e TikTok: come creare una strategia vincente

Cos’è TikTok?

TikTok è il fenomeno made in Cina che ha rivoluzionato il video content marketing e non solo.

Come funziona l’app del momento? Nata come applicazione per la realizzazione di video amatoriali, ad oggi consente di creare qualsiasi tipo di clip breve (per un massimo di 60 secondi) e di aggiungere vari effetti. In sintesi si tratta di una versione delle Instagram Stories più evoluta.

TikTok ha conquistato la Generazione Z ma il trend è destinato a crescere nel 2020. Sul finale del 2019, infatti, il 59% degli utenti registrati alla piattaforma aveva un’età superiore ai 24 anni (contro il 63% di Instagram e il 75% di Facebook). 

L’applicazione combina il formato video, preferito dagli utenti nel 2019, e la possibilità di realizzare user generated content (UGC) che aumentano l’engagement e coinvolgono l’utente in prima persona.

Brand e advertising: possibili scenari

Il GlobalWebIndex ha pubblicato recentemente uno studio analitico riguardante TikTok. Il 60% degli utenti che ha scaricato l’applicazione, ha interagito con almeno un video e il 55% ha pubblicato a sua volta.

Questi dati fanno pensare a una possibile crescita dell’advertising da parte dei brand sulla piattaforma. Alcuni di loro hanno già intrapreso questa strada ma quali sono i formati pubblicitari spendibili su TikTok?

 

  • Challenge: per invogliare gli utenti a generare contenuti, i brand possono lanciare delle challenge monitorate da uno specifico hashtag. Le sfide creano infatti brand awareness. In Italia, Chupa Chups è stato uno dei primi brand a muoversi in questa sfida pubblicitaria, lanciando l’hashtag #Chupalloween il cui video originale ha ottenuto 1,7 milioni di view.
  • In-Feed Native Video: Clip brevi che vengono visualizzati nella sezione “For You” e che permettono di rimandare a un sito esterno o a una Landing Page.
  • Maschere personalizzate: Così come avviene su Instagram, anche su TikTok le aziende possono realizzare delle maschere personalizzate. Nel 2020, oltre agli effetti 2D, verrà data la possibilità di creare filtri a realtà aumentata.
  • Brand Takeover: si tratta di una pubblicità inserita nel flusso dei video di TikTok e viene concessa ad un solo brand al giorno. L’adv rimanda a una landing page o a una challenge.

Quale di queste strategie si adatta di più al tuo brand?

ragazzi che fanno video, titolo fenomeno TikTok, logo TikTok
Categoria